E' stata prorogata al giorno 29/09/2021 (farà fede il timbro apposto sul plico dall’ufficio postale o dal corriere accettante), il termine della scadenza periodica per la presentazione al GAL della Domanda di Sostegno rilasciata nel portale SIAN, corredata di tutta la documentazione richiesta. I termini di operatività del portale SIAN son pertanto fissati alle ore 24:00 del 22/09/2021 quale termine finale.

Attachments:
Download this file (n. 29  proroga termini DdS  az. 5.1.pdf)proroga termini di presentazione DdS [file]194 kB

Si comunica che gli Uffici del GAL Valle d'Itria resteranno chiusi al pubblico dal 16 al 20 agosto 2021. 

 

Si comunica che gli uffici del GAL Valle d'Itria rimarranno chiusi dal 12 al 16 luglio per attività fuori sede. 

Si terrà il  7 giugno prossimo sulla pagina Facebook del GAL Valle d'Itria alle ore 17.00

Il settore agroalimentare rappresenta un settore chiave per l'economia della Valle d'Itria. Per questo il GAL ha deciso di dedicare una attenzione specifica al comparto con l'intento di agevolare l'integrazione fra filiere. 

Il bando che verrà presentato nel corso del webinar sostiene la realizzazione di punti vendita in cui siano presenti almeno 4 filiere agroalimentari.

Ospiti del nostro incontro saranno Angela Santoro dell'omonimo Salumificio e Beatrice Lucarella imprenditrice del settore olivicolo ed esperta di agroalimentare. 

 

Attachments:
Download this file (presentazione bandob integrazione fra filiere.pdf)file[Presentazione Antonio Cardone]835 kB

Una study visit, da realizzarsi con il sostegno dei fondi FEASR nell’ambito del PSR Puglia 2014/2020 Misura 1 sottomisura 1.3 , pensata per gli operatori vitivinicoli della Valle d'Itria che guarda in maniera ambiziosa alla costituzione di un Consorzio di Valorizzazione per il Locorotondo DOP. 

L'iniziativa nasce con l'intento di 

  • Dare concretezza ad un trasferimento di know how relativo al comparto vinicolo che verta in via prioritaria sui temi dell’innovazione e della biodiversità.
  • Conoscere le buone pratiche aziendali messe in atto e condividere esperienze e criticità comuni alle quali le aziende da visitare hanno saputo dare risposte individuando soluzioni e scenari di un possibile sviluppo;
  • Conoscere ed approfondire ed i benefici derivanti dall’uso di tecniche di produzione ecosostenibili quali il biologico;
  • Apprendere i vantaggi derivanti da forme di cooperazione fra operatori (reti di imprese e consorzi) in termini di tutela oltre che di strategie di crescita unificate (politiche di prezzo, prodotto, distribuzione e comunicazione);
  • Comprendere il ruolo che può svolgere l’innovazione quale fattore di crescita economica.

 

 

data di pubblicazione: 02/05/2021

Pagina 1 di 9

Cerca

Scegli la lingua