Interventi per lo sviluppo rurale

La strategia di Sviluppo locale del GAL valle d’Itria si dispiega nel Piano di Azione Locale (P.A.L.), un progetto del valore complessivo di 5 milioni di €. Il PAL prevede 7 azioni, suddivise in 18 interventi totali, destinate alle imprese, alle reti fra operatori e al miglioramento del capitale umano e delle infrastrutture. Di questi 18 interventi, i cui beneficiari sono sia il mondo pubblico che quello privato, 13 sono riferiti al FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale) e 5 al fondo FEAMP (Fondo Europeo Attività Marittime per la Pesca). 

Avviso Pubblico per la partecipazione a una visita studio sul tema vitivinicolo

Il Gruppo di Azione Locale Valle d’Itria (di seguito GAL Valle d’Itria) intende procedere alla selezione di operatori del settore agricolo e agroalimentare per la partecipazione ad una visita studio in Piemonte dal titolo: Le vie dell'uva tra produzione, trasformazione e commercializzazione.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività previste dall’Intervento 9.1 “Le filiere agroalimentari fra produzione, trasformazione e commercializzazione: incontri informativi” della Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020 del GAL Valle d’Itria a valere della Misura 19.2 del PSR Puglia 2014/2022.

La visita studio è una missione conoscitiva, destinata agli operatori agricoli locali, finalizzata a far conoscere strategie produttive, strumenti operativi, funzionalità o realizzabilità di interventi riconosciuti come casi di successo (buone pratiche) e localizzati in altri contesti territoriali.

Gli obiettivi della Visita Studio sono quelli di fornire un momento di apprendimento pratico su buone prassi realizzate dagli operatori agricoli piemontesi in termini di innovazioni legate alla filiera dell’Uva con un approfondimento specifico sul miglioramento della qualità del prodotto, su modelli di valorizzazione delle tipicità varietali, sul tema della sicurezza delle produzioni locali e sul tema della cooperazione in agricoltura come strumento per il miglioramento della reddittività delle imprese e delle tecnologie in agricoltura.

I destinatari dell’intervento sono addetti del settore agricolo e agroalimentare operanti nel territorio del GAL Valle d’Itria (Cisternino, Fasano, Locorotondo e Martina Franca). Per addetti del settore agricolo e agroalimentare si intendono:

  1. imprenditori agricoli ed agroalimentari (titolari o soci dell’impresa)
  2. lavoratori dipendenti delle imprese agricole e agroalimentari che hanno sede legale ed operativa in uno dei comuni del GAL Valle d’Itria.

Il numero massimo di partecipanti per ciascuna azienda è 1.

I soggetti interessati alla partecipazione devono far pervenire la Manifestazione di Interesse completa degli allegati entro e non oltre le ore 12:00 del 12 giugno 2023 all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse è prorogata alle ore 12:00 17 giugno 2023.

Per i dettagli della iniziativa si riporta all'avviso pubblico allegato. 

 Data Pubblicazione: 30.05.2023

Data aggiornamento: 12.06.2023

Attachments:
Download this file (ALLEGATO 1-manifestazione di interesse.doc)Manifestazione di interesse-allegato 1[file]44 kB
Download this file (Dichiarazione_datore_di_lavoro.doc)Dichiarazione datore di lavoro[file]32 kB
Download this file (AVVISO PUBBLICO _VINO.pdf)file[Avviso Pubblico Visita Studio-vitivinicolo]789 kB

Cerca

Scegli la lingua