Interventi per la pesca

La strategia di Sviluppo locale del GAL valle d’Itria si dispiega nel Piano di Azione Locale (P.A.L.), un progetto del valore complessivo di 5 milioni di €. Il PAL prevede 7 azioni, suddivise in 18 interventi totali, destinate alle imprese, alle reti fra operatori e al miglioramento del capitale umano e delle infrastrutture. Di questi 18 interventi, i cui beneficiari sono sia il mondo pubblico che quello privato, 13 sono riferiti al FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale) e 5 al fondo FEAMP (Fondo Europeo Attività Marittime per la Pesca). 

Intervento 1.9: Realizzazione di progetti di promozione e valorizzazione del pescato locale

Il progetto intende realizzare un percorso informativo composto da molteplici attività dedicato ai temi: 

  • sicurezza alimentare, sostenibilità e qualità dei prodotti della pesca.
  • recupero dell’antica maestranza dei pescatori (l’arte della pesca, la tessitura delle reti da pesca)
  • educazione alimentare ed ambientale

Obiettivo primario è promuovere e valorizzare il patrimonio culturale della pesca e della sua area costiera  diffondendo la conoscenza sulle opportunità offerte dal mondo della pesca e dei mestieri del mare ed aumentando il valore aggiunto dell’area costiera attraverso processi di innovazione e l’integrazione tra pesca e turismo.

Le azioni previste sono rivolte ai seguenti target:

  • la popolazione locale ed eventuali turisti di prossimità;
  • i ragazzi anche con il coinvolgimento delle associazioni presenti sul territorio;
  • la comunità ittica (pescatori, cooperative presenti sul territorio e tutti gli stakeholers del settore ittico locale).

 In particolare la realizzazione dell'intervento persegue i seguenti obiettivi:

  • realizzare occasioni di confronto anche attraverso viste aziendali che fungano da stimolo per la comunità locale dei pescatori sui temi dell’aggregazione, della innovazione/modernizzazione, della qualità;
  • diffondere la conoscenza della qualità e salubrità del pescato locale avvalorata dagli studi sulla Dieta Mediterranea;
  • accrescere la fruibilità e attrattività delle aree costiere con il coinvolgimento attivo di tutti gli operatori della pesca locali;
  • sensibilizzare la popolazione locale sui temi alla sicurezza e qualità alimentare;
  • avvicinare i ragazzi della scuola primaria e secondaria al mondo della pesca permettendo loro di toccare con mano gli attrezzi del mestiere, mettendo loro a diretto contatto con gli operatori locali ed informando gli stessi sui benefici del mangiar sano con attività dedicate a carattere ludico.
  • recuperare antichi sapori legati alla tradizioni locale e valorizzare le ricette tipiche dimenticate legate ai prodotti della pesca.

 

Data pubblicazione: 12/11/2021

data di aggiornamento: 09/06/2023

 

Attachments:
Download this file (aggiudicazione definitiva.pdf)Aggiudicazione definitiva di gara[file]313 kB

Cerca

Scegli la lingua