Interventi per lo sviluppo rurale

La strategia di Sviluppo locale del GAL valle d’Itria si dispiega nel Piano di Azione Locale (P.A.L.), un progetto del valore complessivo di 5 milioni di €. Il PAL prevede 7 azioni, suddivise in 18 interventi totali, destinate alle imprese, alle reti fra operatori e al miglioramento del capitale umano e delle infrastrutture. Di questi 18 interventi, i cui beneficiari sono sia il mondo pubblico che quello privato, 13 sono riferiti al FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale) e 5 al fondo FEAMP (Fondo Europeo Attività Marittime per la Pesca). 

Bando - Investimenti rivolti allo sviluppo delle Filiere agroalimentari della Valle d'Itria

Azione 5  INVESTIMENTI RIVOLTI ALLO SVILUPPO DELLE FILIERE DELLA VALLE D’ITRIA

Intervento 1   INTEGRAZIONE TRA FILIERE STRUTTURATE E MENO STRUTTURATE DEL TERRITORIO

 

Il Bando è finalizzato alla realizzazione di show room tipici del territorio, in contesti a forte attrazione turistica, attraverso il coinvolgimento delle diverse filiere produttive. 

Gli interventi devono essere realizzati nei territori dei seguenti comuni: Cisternino, Fasano, Locorotondo e Martina Franca.

La dotazione finanziaria del bando è pari a € 400.000,00

Possono beneficiare le imprese in forma singola o collettiva, che svolgono attività di commercializzazione e/o trasformazione di prodotti legati alle filiere del territorio.

Il sostegno è concesso in forma di contributo in conto capitale fino al 50% del costo totale ammissibile. La spesa massima ammissibile a contributo per singolo progetto è fissata in € 150.000,00.

I termini di operatività del portale SIAN sono fissati alla data del 12/03/2020 (termine iniziale) e alle ore 12,00 del giorno 28/05/2020 (termine finale).

La scadenza per la presentazione al GAL della DdS rilasciata nel portale SIAN corredata di tutta la documentazione richiesta è fissata entro le ore 24.00 del 08/06/2020.

Cerca

Scegli la lingua