PostHeaderIcon Territorio: i Comuni

L'ambito di interesse del GAL è rappresentato dal territorio amministrativo dei comuni di Cisternino, Locorotondo e Martina Franca ed è il cuore della Valle d’Itria da cui trae il nome la società consortile.
Comprende una superficie di 397 Km² con una popolazione residente complessiva di circa 75.000 abitanti. Un dato essenziale da evidenziare è la quota di popolazione residente stabilmente nell’agro che va dal 37 % nel territorio di Martina Franca al 52 % del territorio di Locorotondo.
Un’area che seppur appartenente a tre province diverse mostra una elevata omogeneità per la struttura fisica ed ambientale e per potenzialità economiche, oltre a possedere una forte attrattività sotto il profilo paesaggistico, ambientale, storico, culturale ed architettonico. L’orografia si caratterizza per la presenza di colline e di modeste superfici pianeggianti.

PUGLIA
Tipiche sono le costruzioni a trulli che caratterizzano il territorio facendone assumere l’aspetto di un paesaggio fiabesco.
Il punto di forza principale del territorio è rappresentato da un flusso turistico in continua crescita che rappresenta il fulcro dello sviluppo dell’area ed è posto al centro delle attività previste nel PSL.

Locorotondo

GAL VALLE D'ITRIA

Attraversando strade costeggiate lungo tutta la loro estensione dalle grandi distese di vigneti, nonché dalla bella Valle d'Itria, si giunge a Locorotondo (m. 410 di alt., 13.418 ab.).

Adagiata su una piccola collinetta, nella parte sud-orientale dell'incantevole altopiano della Murgia dei Trulli, Locorotondo si caratterizza per la sua particolarissima struttura urbana circolare (da qui il nome: loco rotondo) e per il suo rinomato ed ottimo vino D.O.C. che accompagna i piatti tipici della sua cucina. Meritevoli di una visita sono la Chiesa Madre, dedicata a San Giorgio, nonché la deliziosa Chiesa di Santa Maria della Greca.



LOCOROTONDO TOUR:VISITA VIRTUALE DEL CENTRO STORICO DI LOCOROTONDO

Martina Franca

GAL VALLE D'ITRIA

Martina Franca (m. 431 di alt., ab. 49000), adagiata su una delle ultime colline meridionali della Murgia sud-orientale, domina per la sua altezza l'intera Valle d'Itria, biancheggiante di trulli.
Oltre ad un ricco paesaggio punteggiato dalle antiche "casedde" (i famosi trulli), e dalle tipiche costruzioni delle "masserie", Martina Franca gode di un vasto territorio carsico di indiscussa bellezza e di particolare valore naturalistico.
Passeggiando per i bianchi vicoli del nucleo antico, dove trova massima espressione l'arte barocca, si possono ammirare la maestosa Basilica di San Martino e il settecentesco Palazzo Ducale, dove ha sede annualmente il prestigioso Festival della Valle d'Itria.



MARTINA FRANCA TOUR: VISITA VIRTUALE DEL PALAZZO DUCALE DI MARTINA FRANCA

Cisternino

GAL VALLE D'ITRIA

Cisternino (m. 393 di alt., 11.951 ab.) è situata ai margini sud-orientali delle Murge. Questa piccola ed elegante cittadina è adagiata su una collinetta verdeggiante, attorniata da una fertilissima campagna, affinata dalle tipiche costruzioni dei trulli.

Un breve percorso in un suggestivo labirinto di bianchi vicoli sovrastati da archetti, dona la possibilità di ammirare alcune delle varie bellezze artistiche dello splendido nucleo antico, iniziando dalla antica Chiesa Madre, dedicata a S. Nicola, e proseguendo alla ricerca di alcuni pregevoli palazzi (Palazzo del Governatore, Palazzo Baronale).
Uscendo dal caratteristico abitato, degno di una breve sosta è l'imponente dolmen situato presso la Masseria Ottava.



CISTERNINO TOUR: VISITA VIRTUALE DEL CENTRO STORICO DI CISTERNINO

PostHeaderIcon Territorio: i comuni | itinerari | prodotti | strutture

Cambia Lingua
Cerca nel sito

News in corso
Incontro di presentazione della Misura 16.3 Cooperazione- “Creazione nuove forme di cooperazione per sviluppo/commercializzazione servizi turistici”
sabato 2 settembre
Sabato 2 settembre ore 9.00 Casalini (Cisternino)

Leggi la notizia

Rinnovo cariche sociali
14.03.2017
Si pubblica l'avviso per l'elezione del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale del GAL Valle d'Itria

Leggi la notizia

12° Marcia della Solidarietà, della Pace e dell'Accoglienza
5 febbraio 2017
La dodicesima edizione della Marcia della Solidarietà, della Pace e dell'Accoglienza si terrà il prossimo 5 febbraio. In allegato il programma.

Leggi la notizia

4^ Conferenza Internazionale per la costituzione di reti de “I Borghi più belli” nei Paesi del bacino del Mediterraneo - Cisternino 28 – 29 – 30 ottobre 2016 – Invito



Leggi la notizia

Il GAL Valle d’Itria verso il 2020

Incontro divulgativo per la condivisione della Strategia di Sviluppo Locale
3 settembre ore 19.00

Leggi la notizia

NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA PARTENARIATO GAL VALLE D'ITRIA

Leggi la notizia

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI UN SOGGETTO INTERESSATO ALLA GESTIONE DELLA CASA DEL GUSTO SITA IN CISTERNINO - GRADUATORIA FINALE

SI PUBBLICA LA GRADUATORIA FINALE DELL'AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI UN SOGGETTO INTERESSATO ALLA GESTIONE DELLA CASA DEL GUSTO SITA IN CISTERNINO

Leggi la notizia

Misura 413-sottomisure 321 -323 -313 (azioni 1-2-3) - presentazione saldi a zero
13 luglio 2016
Si pubblica la determina dell'Autorità di Gestione n. 243 del 30.06.2016 relativa alla presentazione delle domande di pagamento con saldo a zero per le sottomisure 321-323 e 313 azioni 1-2-3 della misura 413.

Leggi la notizia

Parlano di noi.. Master Meeting dedica uno speciale alla Valle d'Itria



Leggi la notizia

PSR 2007-2013- Norme di transizione

Si pubblica in allegato la Determina n. 110 del 23/05/2016 dell’Autorità di Gestione PSR 2007-2013 riguardante : Asse IV – Disposizioni in merito alle norme di transizione da applicare alle domande ammesse agli aiuti ai sensi delle sottomisure 311, 321 e 323 della misura 413 elencate al paragrafo 19.1 del PSR 2014/2020.

Leggi la notizia

Info contatti
Valle d'Itria

Gruppo di Azione Locale
G.A.L. Valle d'Itria Scarl


via Cisternino, n.281
70010 Locorotondo (BA)
tel. +39 080.23.76.648
fax: +39 080.23.78.304

info@galvalleditria.it



Salviamo Lucignolo

Progetto di cooperazione internazionale "Salviamo Lucignolo"
Visita il sito ufficale